Cellulite, un approccio globale

Autore: Dott.ssa Maria Elena Setti

Applicare prodotti specifici...

Riguardo l’utilizzo di prodotti cosmetici specifici per la Cellulite, è molto importante applicarli sulla cute con regolarità; in questo modo è possibile sfruttarne al meglio i preziosi benefici per ottenere una pelle più idratata, liscia ed elastica; l’uso di questi prodotti, inoltre, permette di migliorare l’aspetto “a buccia d’arancia” e di apportare benessere agli arti inferiori quando c’è gonfiore e pesantezza. Tuttavia, prima di procedere all’acquisto del cosmetico, ricordiamoci di leggere con attenzione l’etichetta che riporta l’elenco degli ingredienti contenuti (INCI), per capire se contiene i principi attivi giusti e in giusta quantità.

... in cinque passaggi

Gli step per una corretta applicazione dei cosmetici anti- Cellulite sono:

  • esfoliare la pelle del corpo: procedimento da attuare una volta a settimana, per eliminare le cellule morte e rendere la cute più recettiva ai trattamenti successivi; si possono utilizzare degli scrub a base di Sale marino (ad esempio il Sale del Mar morto), per un’efficace funzione drenante; un altro metodo per esfoliare e stimolare il sistema linfatico è la spazzolatura a secco, il cosiddetto “dry brushing”, in cui si utilizzano spazzole apposite con setole vegetali e si effettua un massaggio a secco, procedendo dai piedi verso l’alto, con movimenti leggeri e veloci, in modo da stimolare il microcircolo, l’energia del corpo e promuovere l’eliminazione delle tossine; è necessario fare una doccia subito dopo per eliminare le cellule morte e le tossine liberate;
  • fare un impacco corpo con Argilla verde o Torba, con l’aggiunta di Alghe (Fucus, Spirulina, Klamat), Tè verde, Fosfatidilcolina oppure di oli essenziali drenanti come ad esempio Finocchio e Limone, 1-2 volte a settimana, come trattamento d’attacco, per far assorbire i liquidi in eccesso e ottenere un generale effetto detox;
  • applicare tutti i giorni sieri urto specifici, ricchi di sali minerali, estratti vegetali di Alghe, gemme di Betulla e Caffeina per accelerare il metabolismo locale;
  • massaggiare, almeno una volta al giorno, con una crema corpo specifica per Cellulite e gambe gonfie a base di Arnica, estratto di Cacao, Arancio amaro, Alghe, Ippocastano e Mirtillo, per migliorare il microcircolo;
  • praticare un automassaggio con un olio a base di Edera, Limone, Salvia o Cipresso, soprattutto se ci sono problemi di microcircolo e gambe gonfie. Per effettuare un perfetto automassaggio a casa, possiamo utilizzare degli appositi rulli di legno con scanalature, oppure delle palette, sempre in legno, che stimolano i meridiani e il microcircolo, drenano i liquidi e migliorano l’aspetto della pelle, diminuendo l’effetto “a buccia d’arancia”; questa tecnica si chiama Maderoterapia e, grazie all’estrema semplicità ed efficacia, in questi ultimi anni sta tornando particolarmente di moda.

L’Aromaterapia per Cellulite

Esistono alcuni oli essenziali specifici per il trattamento della Cellulite, si ricorda che tutti gli oli essenziali non vanno mai utilizzati puri sulla pelle, ma opportunamente diluiti all’interno di creme, sieri, oli da massaggio e impacchi, per potenziare l’effetto dei cosmetici. L’olio essenziale di Limone, ad esempio, è utile come drenante per le gambe gonfie; l’Arancio amaro, invece, si utilizza per contrastare la pelle “a buccia di arancia”, mentre il Ginepro ha un’azione drenante e il Pepe nero lipolitica; il Finocchio, infine, aiuta a sgonfiare gambe e piedi.

Ricorrere a massaggi professionali

Il massaggio è uno dei trattamenti principali di cui si può usufruire presso un Centro estetico per contrastare la Cellulite e lo stress che accompagna le sue possibili manifestazioni; può essere drenante, snellente o tonificante. Inoltre, si possono scegliere trattamenti con prodotti professionali ad alta percentuale di principi attivi come scrub salini specifici, impacchi con fanghi, gel e bendaggi accompagnati da Pressoterapia, Linfodrenaggio manuale (soprattutto se c’è un edema importante) ed Elettrostimolazione (se c’è anche perdita di tono muscolare), Radiofrequenza ed Elettroporazione, per far penetrare meglio i principi attivi cosmetici. Prima di procedere, si consiglia un colloquio con l’operatore per capire insieme il tipo di problema e i risultati che si vogliono ottenere, in modo da trattare la cellulite a 360 gradi e in modo personalizzato. Molti Centri estetici, inoltre, offrono la consulenza di esperti in esercizi specifici per migliorare la postura, il microcircolo e la tonicità dei muscoli, tutti accorgimenti importanti per migliorare il benessere generale del proprio corpo.


« Pagina precedente 2/2 Pagina successiva

Altro in questa categoria: « Pelle e qualità del sonno