Eventi

Per chi desidera approfondire i vari argomenti legati al mondo della salute e della prevenzione, ecco una selezione dei prossimi appuntamenti:

Si terrà a Bologna il 6 e il 7 aprile e l'11 maggio il corso "Gli occhi e la vista in medicina cinese e occidentale" in cui si esaminerà il funzionamento dell’occhio, le sue principali patologie e il modo per curarle secondo la medicina cinese. Nel corso dello stage, durante il quale le conoscenze della medicina occidentale moderna e dell’antica medicina cinese si incontreranno e integreranno, saranno esposte e mostrate diverse modalità di intervento tra cui tecniche di agopuntura, di stimolazione dei meridiani, esercizi di qigong, ricette erboristiche e altro ancora. 
Il corso, della durata totale di 24 ore, è condotto dal Dr. M.Vanzini e dal Dr. M.Muccioli, con la collaborazione di L.Crespi e M.Mazzarri e sarà aperto a tutti ma sono consigliate conoscenze di base di medicina cinese.
Iscrizioni a prezzo agevolato fino al 7 marzo 2019.

Per informazioni e iscrizioni:
https://www.scuolatao.com/corso/gli-occhi-la-vista/ 

Rosa Per La Vita ONLUS offre a tutte le donne colpite dal cancro e ai propri familiari un centro di ascolto dove ottenere aiuto psicologico ed emotivo, consulenza sulla medicina integrata in oncologia e sulle varie tecniche olistiche per la presa di consapevolezza di sé e della cura, al fine di garantire al paziente oncologico e ai propri familiari una buona qualità di vita durante e nella fase di follow-up della malattia.
L’obiettivo dell'iniziativa è quello di diffondere una nuova cultura di cura del cancro, offrendo a tutte le donne colpite da neoplasia la possibilità di approcciarsi in maniera diversa alla malattia attraverso un’attenzione olistica, che significa prendere in considerazione la donna nel suo Essere di Anima-Mente-Corpo. 
Attualmente è attivo sul territorio della Lombardia, con la speranza che diventi presto una realtà in tutto il resto d'Italia, il servizio di Counseling Oncologico Domiciliare che permette di svolgere colloqui di counseling domiciliare per donne affette da neoplasia con l’obiettivo, attraverso l’ascolto empatico e la partecipazione attiva della donna, di fornire tutti gli spunti possibili affinché il “cancro” possa diventare un grande momento di opportunità e cambiamento nonché di sostenere tutte le donne nei momenti di maggiore difficoltà.

Per ulteriori informazioni su Rosa per la visita il nostro sito: www.rosaperlavita.org 

  

#ProtectUrLife è una “iniziativa in linea con la programmazione sanitaria che vede nella prevenzione primaria e nella regolarità dei controlli le prime armi per combattere patologie largamente diffuse e invalidanti come l’Osteoporosi e le Malattie cardiovascolari. Il progetto è stato pensato come un aiuto concreto per consentire di prevenire eventi come fratture, infarti e ictus che possono alterare la vita delle persone, anche gravemente. Le Malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in tutto il mondo e l’Osteoporosi è una patologia in grado di influire anche molto seriamente sulla qualità della vita dei pazienti e ridurne l'indipendenza. Partendo dal fatto che esistono fattori di rischio sovrapposti, come l’età avanzata, il fumo, l’inattività fisica, l’eccessivo consumo di alcol, i piani di prevenzione e di trattamento dovrebbero considerare i rischi di entrambe. La campagna #ProtectUrLife sarà presente al CosmoSenior di Rimini dal 30 novembre al 2 dicembre per sensibilizzare, informare e proporre screening per la prevenzione delle due patologie. Presso il #ProtectUrLife Village i visitatori di CosmoSenior potranno sperimentare i benefici di tecnologie che consentono di misurare in maniera precisa la salute cardiovascolare e ossea. Test gratuiti digitali offriranno una valutazione personalizzata del rischio e di profilo complete. Grazie all’assistenza di consulenti sanitari si potranno ricevere informazioni e strumenti per mantenersi in forma.

Per approfondire: http://www.senioritalia.it/2018/11/campagna-europea-protecturlife-arriva-italia-salute-cuore-ossa/ 

Il 2019 sarà l’anno per imparare ad ascoltare il cuore grazie a ChYP, acronimo di Check Your Pulse, la nuova campagna lanciata da ALT (Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus) che insegnerà a bambini e adulti a sentire con due dita sul polso il battito del cuore, del proprio e di quello delle persone cui si vuol bene. Riconoscere un ritmo del cuore regolare o irregolare può salvare la vita a chi soffre di Fibrillazione atriale e non lo sa, perché spesso è silenziosa: se non viene riconosciuta e curata la Fibrillazione atriale provoca la formazione di trombi nel cuore, che si frammentano, diventano emboli e arrivano al cervello provocando un Ictus cerebrale, evento molto drammatico, che può lasciare invalidità gravi o togliere la vita.
Il progetto è innovativo nella sua semplicità, perché si rivolge agli adulti coinvolgendo i bambini, insegnando un gesto per riconoscere se il cuore batte in modo appropriato o disordinato.
Check Your Pulse nasce grazie al contributo di Fondazione Cariplo e di un benefattore che ha permesso ad ALT di istituire il Fondo Marsigliesi. Gode del patrocinio di Pubblicità Progresso e si avvale della partnership dei giovani percussionisti della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi e della collaborazione di Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia (Sede Lombardia). Una grande squadra che ha permesso anche di realizzare uno spot dedicato a radio e tv che insegna a riconoscere la Fibrillazione atriale.

Per informazioni: https://vogliadisalute.it/2019-un-anno-per-ascoltare-il-cuore/ 

Consulti Medici “live” direttamente su smartphone e tablet, tele-monitoraggio dei parametri vitali 24 ore su 24. Si chiama DOC 24 ed è un’applicazione grazie alla quale il Paziente con Mieloma multiplo può misurare i propri parametri vitali e mandarli istantaneamente al Medico curante. Se i parametri eccedono i valori stabiliti, una centrale operativa si attiva in pochi secondi contattando il Paziente e fornendo l’assistenza adeguata. Inoltre, con l’adesione al servizio il Paziente riceve un misuratore di pressione che permette un tele-monitoraggio, via bluetooth, di pressione arteriosa e battito cardiaco.
Sono circa 30.000 in Italia i Pazienti con Mieloma multiplo, tumore del sangue che colpisce principalmente persone con più di 65 anni che spesso hanno comorbilità, tra le quali pressione alta e Diabete. Date le caratteristiche della malattia, che presenta tra i sintomi più frequenti dolori e fratture ossee, la problematica di natura motoria rende, a volte, difficile recarsi costantemente dal Medico per monitorare i parametri. Grazie a DOC 24, Paziente e Medico possono comunicare a distanza più volte nel corso della giornata. Questa innovativa soluzione, sviluppata da FD W.O.R.L.D Care, è per la prima volta messa a disposizione dei Pazienti con Mieloma multiplo grazie alla partnership con Amgen.

Per informazioni: www.doc24.it