Depurazione naturale

Autore: Dott.ssa Maria Elena Setti

Per smaltire le tossine accumulate durante l’inverno, la natura ci viene in aiuto con piante dall’azione detox, depurativa e drenante  

La depurazione dell’organismo è un meccanismo che avviene ogni giorno senza che ce ne accorgiamo. Abbiamo infatti organi deputati allo smaltimento delle tossine che si accumulano giornalmente nel nostro corpo; questi organi sono chiamati “emuntori” e sono principalmente: fegato, reni, polmoni, intestino, interstizio (tessuto connettivo), pelle. Vediamo quindi cosa sono le tossine, in che modo vengono smaltite dal nostro organismo e quali prodotti naturali possono essere indicati a questo scopo.

Cosa sono le tossine?

Le tossine sono gli scarti dell’organismo e possono derivare da farmaci, alimentazione, cellule morte dell’organismo, metalli pesanti, batteri, sostanze di scarto delle reazioni metaboliche del nostro organismo e stress. Anche i radicali liberi potrebbero essere visti come tossine, nel senso che arrecano un danno costante alle cellule, che a loro volta producono sostanze infiammatorie che vanno a danneggiare il collagene e quindi portano anche alla formazione di rughe, oltre a importanti danni sulla salute delle persone.

Organi deputati al loro smaltimento

Bisogna innanzitutto dire che il fegato è l’organo principe della primavera, in questo periodo va depurato dall’accumulo delle tossine invernali, in modo che possa provvedere alla sua funzione per tutta la stagione calda. I reni sono organi importantissimi per l’eliminazione di gran parte delle tossine attraverso l’urina, mentre i polmoni, purtroppo a causa dello smog, sono portati ad accumulare tossine.
L’intestino elimina gli scarti del metabolismo che provengono dal cibo ingerito. Un intestino pieno di tossine può favorire l’insorgenza di malattie ma anche di molti inestetismi, come cellulite e ritenzione idrica. L’interstizio, per anni chiamato “tessuto connettivo”, è diffuso in tutto il corpo. Le tossine e il passare del tempo modificano le cellule che vivono nell’interstizio e le fibre di collagene, portando alla formazione di rughe, infiammazioni, fino a malattie più gravi.
La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo, in Medicina Cinese la pelle è collegata a polmoni e intestino crasso: non a caso quando assumiamo cibi dannosi per l’organismo, avviene una vera e propria “fioritura” di impurità sulla pelle, mentre quando sudiamo riusciamo ad espellere le tossine attraverso la pelle; ricordiamo a tal proposito che la sauna e il bagno turco rappresentano metodi naturali detox.

Spazzoliamo il corpo

In primavera sono consigliati alcuni trattamenti cosmetici per smaltire le tossine accumulate durante l’inverno. La natura ci viene in aiuto con piante specifiche dall’azione detox, depurativa e drenante.
Un antico metodo ayurvedico, oggi molto rivalutato, è la spazzolatura del corpo a secco. Si utilizzano spazzole con setole dure vegetali e si fanno movimenti dal basso verso l’alto a partire dai piedi verso il cuore, stimolando il sistema linfatico a eliminare le tossine. È consigliata una doccia alla fine della spazzolatura per eliminare le cellule morte sollevate durante il trattamento. Alla fine del trattamento l’utilizzo di cosmetici specifici è altamente consigliato, proprio perché vengono assorbiti meglio e possono lavorare più in profondità.
Vediamo quali piante o prodotti naturali possono favorire la depurazione del nostro organismo.

Purifichiamoci con le alghe

Le alghe, come il Fucus, la Spirulina, la Kelp hanno ottime proprietà depurative, drenanti, remineralizzanti, ideali per i trattamenti cosmetici detox primaverili. Aggiunte in polvere a creme, maschere e fanghi, aiutano a ossigenare e purificare i tessuti.

Gel di Aloe, un perfetto depurativo

Il puro gel di Aloe ha ottime proprietà lenitive e depurative per la pelle, in particolare è utile in preparazioni come sieri, gel, maschere disintossicanti, purificanti della pelle (sia del viso che del corpo), ottimo per eruzioni cutanee di origine ormonale, allergica o dovute a eccessi alimentari o da farmaci. L’Aloe è molto utilizzata anche per scottature, eritemi, pruriti di varia origine. Il gel di Aloe è consigliato anche per uso interno come depurativo, perfetto per la primavera.


Pagina precedente 1/2 Pagina successiva »

Altro in questa categoria: « Vene varicose, quali terapie?