Cosmesi al maschile

Autore: Dott.ssa Maria Elena Setti

La cura della pelle dell’uomo è un gesto di benessere da praticare ogni giorno 

La cura del viso e della pelle, al contrario di quanto si possa comunemente pensare, non è una prerogativa esclusivamente femminile: anche gli uomini, infatti, prestano sempre maggiore attenzione al proprio aspetto esteriore. Dalle statistiche, in particolare, si evince che ben il 24% del mercato cosmetico italiano si rivolge al pubblico maschile, mentre il mercato globale dei cosmetici da uomo potrebbe superare la soglia dei 50 miliardi di dollari entro il 2025. Tuttavia le pelli non sono tutte uguali fra loro e queste differenze, tra uomo e donna, sono ancora più evidenti. Osserviamole più da vicino.

La pelle dell’uomo

La pelle maschile si differenzia da quella femminile per alcune caratteristiche molto precise: un maggiore spessore cutaneo, una quantità più elevata di fibre elastiche e collagene, un sistema pilifero più sviluppato, un maggior numero di ghiandole sebacee e, quindi, una maggiore produzione di sebo e, infine, un pH più acido. La pelle maschile, inoltre, appare solitamente più grassa e più predisposta all’insorgenza dell’Acne anche se, in condizione di equilibrio, risulta più elastica, tonica e lubrificata di quella femminile che, invece, risulta più delicata e sottile. A causa della rasatura, però, la pelle dell’uomo tende ad essere più soggetta a disidratazione.

Più sensibile all’inquinamento

Uno studio abbastanza recente (2019) dell’International Journal of Cosmetic Science ha messo in luce come la pelle maschile, soprattutto tra i 20 e i 29 anni, sia maggiormente esposta ai possibili danni provocati dall’inquinamento urbano, questo determina rughe, pori dilatati, macchie, abbassamento delle palpebre, disidratazione e invecchiamento precoce.

Dal grooming...

Alcuni anni fa, la beauty routine maschile nata dal mondo della barba (grooming) ha portato sul mercato cosmetico prodotti quali gel, cere, balsami e oli per la barba, baffi e capelli, spaziando fino a nuovi prodotti per la cura del viso e del corpo come creme anti-age, antipollution, idratanti, nutrienti, rassodanti, oltre naturalmente ai prodotti depilatori.

... ai prodotti multifunzione

I prodotti preferiti per la skin care sono quelli multifunzione da usare quotidianamente, seguiti dai detergenti per il viso, bagnodoccia, shampoo specifici e prodotti per la rasatura e la cura della barba. Le linee dedicate al Men Care, quindi, sono studiate appositamente per la pelle maschile, in primis i prodotti per la detergenza, in gel o comunque a risciacquo, seguiti dalle creme idratanti e anti-age a base di acido ialuronico e polifenoli, dai sieri antipollution ricchi di vitamine e glutatione con effetti protettivi nei confronti dell’inquinamento e lenitivi, con aloe e vitamine B3 e B5 per contrastare, ad esempio, gli effetti delle mascherine che tendono ad alimentare disturbi come irritazione, Acne e seborrea.

Pulizia e idratazione

Gli scrub per viso, corpo e barba sono diventati un “must have” nella beauty routine settimanale maschile, ricchi di estratti marini come sali, alghe, farina di konjac oppure peeling chimici a base di alfa-idrossiacidi come l’acido mandelico per esfoliare e rinnovare la pelle, seguiti da maschere specifiche per il viso idratanti e restitutive con acido ialuronico, burro di illipe e vitamine. A differenza di quella femminile, infatti, la pelle maschile, grazie all’elevata densità delle fibre di collagene, risulta più spessa ma, allo stesso tempo, ha una maggiore tendenza a disidratarsi, soprattutto dopo la rasatura.


Pagina precedente 1/2 Pagina successiva »

Altro in questa categoria: « Pulizia del viso, non trascuriamola