Autore: A cura della Redazione scientifica

Arricchito dai sapori tipici della tradizione mediterranea, questo gustoso piatto rappresenta un modello equilibrato di alimentazione che favorisce il benessere 

Attinta dalla tradizione pugliese, questa saporita preparazione si basa su ingredienti semplici ma ben accostati tra loro. La componente vegetale con peperone, melanzana, aglio, capperi e olive si sposa con i carboidrati del pane integrale grattugiato e con gli omega 3 delle acciughe per fornire un mix di benessere e nutrimento per il nostro organismo.
Ottimo sia come pranzo (si può preparare il giorno prima e consumarlo il giorno dopo freddo, a casa o al lavoro) che come pasto serale, non dovrà essere accompagnato da altre portate ma si potrà aggiungere eventualmente un piatto di verdura cruda.  

Gli ingredienti

Ecco gli ingredienti (per 4 persone)

  • 4 peperoni rossi o gialli di media grandezza
  • 1 melanzana
  • 8 pomodorini datterini
  • 6 filetti di acciughe sott’olio
  • 4 cucchiai colmi di pane grattugiato integrale
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olive taggiasche
  • 2 cucchiai di capperi
  • q.b. prezzemolo fresco
  • q.b. olio extravergine di oliva  

La ricetta

Puliamo i peperoni Vi consigliamo, se possibile, di scegliere peperoni non esageratamente grandi o a punta, in modo che possano stare “in piedi” da soli. Dopo averli lavati con cura, asportiamo in modo accurato il picciolo a un paio di centimetri dal suo contorno, in modo da poterlo richiudere una volta farcito. Quindi li svuotiamo dai filamenti e dai semi più interni, aiutandoci con un cucchiaio o manualmente.
Prepariamo il ripieno Immergiamo i capperi in una tazza di acqua tiepida per eliminare il sale, spelliamo l’aglio e lo tritiamo, tagliamo a cubetti i pomodorini datterini e la melanzana, infine tritiamo anche il prezzemolo e le olive taggiasche (dopo averle denocciolate attentamente); aggiungiamo i capperi (dopo avere eliminato l’acqua) e i filetti d’acciuga anch’essi sminuzzati. Aggiungiamo il pane grattugiato, saliamo quanto basta e aggiungiamo 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Mescoliamo accuratamente il composto così ottenuto in modo che il pane e l’olio si distribuiscano uniformemente.
Farciamo i peperoni Disponiamo i nostri peperoni in una pirofila, avendo cura di rivestirla prima con carta da forno. Aiutandoci con il cucchiaio, inseriamo il ripieno all’interno dei peperoni, riempiendoli fino a circa un dito dal bordo. Richiudiamo i peperoni con i piccioli precedentemente asportati e lavati. Versiamo sui peperoni un filo di olio extravergine e saliamo. Cuociamo in forno a 180° C per circa 40 minuti, finché non vediamo formarsi la tipica crosticina dorata. Ora possiamo portare in tavola i peperoni, meglio se tiepidi o a temperatura ambiente.  

Peperone

Con la sua capacità di reintegrare l’acqua e i sali minerali, quali fosforo, magnesio, potassio, ferro e calcio, il peperone è un alimento da considerare utile nella stagione estiva (che spesso si prolunga anche per i primi mesi autunnali). La buona quantità di vitamina C in esso contenuta ci aiuta a difenderci dalle possibile infezioni, rinforza la muscolatura e favorisce l’assorbimento del ferro. Il notevole apporto di vitamina A fa sì che possa essere considerato un alimento dalle proprietà antiossidanti, prevenendo la formazione dei radicali liberi.


Pagina precedente 1/2 Pagina successiva »

Altro in questa categoria: « Cous cous rigenerante