Ricerca per tag: neurologia

La malattia colpisce principalmente la memoria e le altre funzioni cognitive, come il parlare e il pensare, alterando le normali attività della persona

Le complesse condizioni dovute al declino cognitivo possono essere prevenute e curate, delineando corretti quadri diagnostici e programmando interventi assistenziali mirati

Un percorso terapeutico appropriato deve partire dall’analisi delle caratteristiche specifiche del singolo caso  

La capacità di cogliere le emozioni proprie e altrui può essere modificata e perfezionata attraverso l’esperienza

La terapia deve mirare al massimo sollievo dalle crisi, minimizzando gli effetti collaterali e mantenendo l’attenzione sugli aspetti cognitivi e sociali

Considerato da sempre una pianta sacra, il Ginkgo biloba possiede principi attivi in grado di combattere l’invecchiamento sia fisico che mentale

Per la sua prevenzione è fondamentale conoscere i fattori che da soli o in combinazione tra loro ne aumentano il rischio di insorgenza 

Il fattore tempo può condizionare la qualità dell’assistenza e gli esiti di molte Malattie neurologiche acute, limitando sensibilmente i danni al cervello

Le crisi di Cefalea possono essere rappresentazioni dell’incapacità di contenere ed elaborare nella mente un’esperienza di vita troppo dolorosa

È un processo psicologico fondamentale che attraverso un opportuno addestramento può modificare il modo in cui rispondiamo alle inevitabili difficoltà della vita

In 9 casi su 10 è determinata dalla pressione esercitata da un vaso sanguigno sul nervo trigemino

Una serie di piccoli segnali, che possono manifestarsi svariati anni prima della comparsa della malattia, possono essere importanti campanelli d’allarme

La Raucedine può essere causata da un problema alle corde vocali, ma può costituire anche il campanello d’allarme per altre patologie importanti

Fino al 1993 non esisteva alcun tipo di terapia in grado di modificarne il decorso clinico, oggi sono ben dieci i farmaci approvati in Italia

Tra questi due sistemi esiste una fitta rete di comunicazione da cui dipende la nostra salute psico-fisica

Per contrastare questa fastidiosa sensazione è necessario analizzare in modo attento le sue caratteristiche e determinarne le cause